Cosa abbiamo fatto nel 2014

Cosa abbiamo fatto nel 2014

“Richard Tambua durante la cerimonia
per la consegna del diploma
universitario di clinical officer”
Sono stati inviati aiuti per € 97.368 dei quali la metà (€ 48.460) provenienti da Manos Unidas, una organizzazione spagnola alla quale abbiamo chiesto un contributo per espandere la scuola di Nzara. Gli altri fondi inviati sono stati donati da privati.
L’ampliamento della scuola materna di Nzara, finanziato nel 2013, è stato completato (costruzione di 2 aule, di latrine e manutenzione straordinaria delle quattro vecchie aule) ed ora ha oltre 300 bambini in 6 classi confortevoli.
Su nostra sollecitazione, a novembre 2014 abbiamo ricevuto un contributo da Manos Unidas per ampliare la scuola primaria di Nzara (4 aule, una delle quali avrà i pannelli solari e sarà attrezzata per la proiezione di materiale didattico). La costruzione è in corso e se ne prevede il completamento nella primavera del 2015. Questo ampliamento consentirà di aumentare gradualmente il numero degli studenti a oltre 900.


I fondi provenienti da privati sono stati utilizzati principalmente per attività di formazione:
  • Sostegno per le spese correnti alle scuole materne di Rimenze, Makpandu e Maridi (oltre 400 bambini in totale)
  • Acquisto di banchi scolastici per la scuola media superiore di Yambio (parecchi studenti non avevano dove sedersi)
  • Sostegno alla scuola primaria di Nzara con materiale didattico
  • Quasi 300 borse di studio di vario tipo (dalla scuola materna all’università) per bambini ragazzi e giovani di Nzara e Rimenze. Richard Tambua, beneficiario per quattro anni di una borsa per studiare medicina a Kampala (Uganda) ha completato i suoi studi, si è diplomato clinical officer (una figura intermedia tra l’infermiere ed il medico) ed ha iniziato a lavorare nell’ospedale di Nzara gestito dalle Suore Comboniane
  • Formazione come capi scout di due sacerdoti del Sud Sudan che studiano a Roma
  • Miglioramento della fattoria sperimentale di Rimenze. Tra l’altro, sono stati acquistati 4 buoi e 2 aratri che verranno utilizzati a turno dai coltivatori locali nei loro campi. Sono state acquistate arnie di tipo keniota per compararne i risultati con le arnie di tipo ugandese installate nel 2013. Si stanno anche sperimentando serbatoi interrati per la raccolta dell’acqua piovana e aiuti a famiglie per iniziare l’allevamento di maiali.
Inoltre:
·         Sostegno agli orfani per AIDS di Nzara (casa famiglia, pasti gratuiti, aiuto finanziario per chi vive con i nonni, ecc. ecc.)
·         Costruzione di un essiccatoio per le erbe medicinali a Rimenze
·         Sviluppo di un laboratorio per la produzione di cosmetici a Rimenze (se darà buoni risultati lo si potrà espandere in futuro)


Purtroppo abbiamo dovuto interrompere il sostegno alla scuola materna e primaria di Li-Rangu: l’attuale parroco non era interessato alla sua corretta gestione.

©2012 Parrocchia di Nostra Signora di Valme