La scuola di Li-Rangu

La scuola di Li-Rangu


L’edificio della scuola materna ed elementare intitolata a Nostra Signora di Valme come appariva ad agosto 2011
L’edificio della scuola materna ed elementare intitolata a Nostra Signora di Valme come appariva ad agosto 2011
La scuola di Li-Rangu è stato uno dei primi programmi che abbiamo finanziato in Sud Sudan ed è iniziato nel 2006 con l’apertura di due classi di scuola materna (97 allievi stipati in una capanna di mattoni crudi). Nel 2011 aveva 7 classi con 227 allievi alloggiati in un edificio in muratura (500 mq) che abbiamo finanziato: 3 di materna e dalla I alla IV elementare.
Nel 2012 è stata aggiunta una piccola V elementare (15 studenti) e gli allievi in totale sono 215.

Li-Rangu è un piccolo villaggio (circa 1500 anime) di agricoltori a non molta distanza da Yambio ed era stato scelto come prima area di intervento per la presenza di Don Stephen, il parroco, persona intelligente, onesta e volonterosa. Il villaggio aveva una scuola primaria governativa che funzionava male e mancava di scuola materna. La strategia della diocesi è di avere, tra altre attività, una scuola materna e primaria in ciascuna parrocchia per cui venne deciso di aprire una scuola a Li-Rangu.

Ad aprile 2006 la decisione; a luglio 2006 la scuola materna funzionava già con 40 allievi che aumentarono rapidamente a 97 entro pochi mesi. La popolazione locale aveva costruito a sue spese una capanna e noi finanziavamo le spese correnti (stipendi dei maestri e delle cuoche, tessuti per le divise, cancelleria, ecc.). La popolazione locale contribuiva con i prodotti alimentari per il pasto caldo dei bambini e pagando la confezione delle divise da parte del sarto locale.

La scuola prosperò rapidamente e nel 2008 aveva circa 200 allievi in 4 classi (3 di materna oltre alla I classe elementare). Nel frattempo era stato costruito l’edificio della scuola, in muratura, che veniva già usato anche se non ancora completato.

Come si ingrandì rapidamente, così rapidamente decadde a partire dal 2009. La sostituzione del parroco causò un minor controllo sull’andamento della scuola ed uno scadimento nella qualità dell’insegnamento, il danneggiamento dei due ponti che collegano Li-Rangu a Yambio e a Nzara impedirono il completamento dell’edificio, i pochi lavori edili fatti furono di cattiva qualità e nella comunità locale si crearono dei dissidi per cui il pasto ai bambini fu sospeso. Il risultato finale fu una diminuzione nel numero degli allievi (anche meno di 100 in un breve periodo) e uno scadimento generale.


La nuova insegnante Terezina con alcune allieve che indossano la nuova divisa. Le divise più chiare sono quelle per la scuola materna.
La nuova insegnante Terezina con alcune allieve che indossano la nuova divisa. Le divise più chiare sono quelle per la scuola materna.
Il 2011 è stato l’anno del rilancio: la gestione della scuola è ritornata, con consenso del vescovo, sotto la responsabilità di Don Stephen, metà dell’edificio è stata completata (uno dei ponti di accesso a Li-Rangu era stato riparato), è stata inserita una nuova insegnante (Terezina Bira Leopold) molto in gamba e originaria di Li-Rangu, è stata comperata la stoffa per avere gli allievi nuovamente in divisa e si stanno acquistando arredi. Risultato: allievi aumentati a oltre 200 nel tardo 2011 e nel 2012. Sono in corso (aprile 2012) i lavori per il completamento dell’edificio (aula grande). Verranno acquistati arredi e cancelleria.



L’aula grande è in completamento per cui gli studenti sono appiccicati gli uni agli altri.
L’aula grande è in completamento per cui gli studenti sono appiccicati gli uni agli altri.
Lavorare direttamente con gli africani è assai più difficile che agire attraverso dei missionari. Ci sono differenze culturali difficili da comprendere. In una società profondamente maschilista come quella rurale di Li-Rangu, gli insegnanti maschi mal sopportano prendere ordini dalla direttrice didattica, una donna sia pure ben più qualificata di loro ma pur sempre una donna e non capiscono la ragione per cui gli stipendi siano decisi in base alle competenze di ciascuno e non in base al sesso.

Ci vuole molta pazienza e vale la pena di averla al fine di migliorare la scolarità a Li-Rangu anche per ridurre il rischio che parte della popolazione agricola si trasferisca nelle baraccopoli delle città, processo che sta iniziando anche in Sud Sudan e che è una delle molte piaghe africane.




LI-RANGU (SOUTH SUDAN) SCHOOL

©2012 Parrocchia di Nostra Signora di Valme